Lombardia, diagnosi precoce gratuita per le donne con mutazione Brca

In questa regione, dal 18 settembre, le donne ad alto rischio di tumore al seno e all’ovaio con una mutazione Brca accertata potranno accedere gratuitamente a tutto il percorso di sorveglianza. Lo stesso avviene soltanto in Emilia Romagna

Tiziana Moriconi

Niente più ticket per visite specialistiche, mammografie, ecografie, risonanze magnetiche e marcatori tumorali per le donne che risiedono in Lombardia e che sono portatrici di una mutazione genetica Brca. Cioè quelle come Angelina Jolie: con un rischio molto più alto…Continua a leggere l’articolo su Repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.