International Breast and ovarian cancer advisory Boards- Londra 6 Luglio

Ancora una volta valichiamo i confini nazionali per partecipare a questo incontro internazionale tra referenti delle associazioni di pazienti che rappresentano le persone portatrici della mutazione genetica del BRCA. Erano presenti referenti provenienti dalla Gran Bretagna, Canada, Germania, Australia, Irlanda, Israele, Brasile, Francia, Spagna, USA.

Un momento di confronto importante per capire cosa è stato realizzato nelle altre Nazioni e quali siano le criticità comuni, tra queste l’accesso al test, il  basso livello di consapevolezza dei portatori, difficoltà a rivolgersi/accedere a strutture davvero specializzate nella gestione del BRCA

Fabrizia Galli ha rappresentato aBRCAdaBRA e Europa Donna Italia

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.