Chirurgia preventiva: le Jolie italiane chiedono le linee guida

Si apre oggi a Viterbo il convegno dell’Associazione nazionale italiana dei senologi chirurghi. Saranno presenti anche le donne con una mutazione Brca, che aumenta di molto il rischio di ammalarsi di tumore al seno e all’ovaio

Tiziana Moriconi

Chirurgia preventiva: le Jolie italiane chiedono le linee guida

Credit: Associazione aBRCAdabra

Quale percorso deve fare una donna che scopre di avere una cosiddetta “mutazione Jolie”, cioè una mutazione nei geni Brca 1 o 2, che aumentano di molto il rischio di sviluppare tumori al seno e all’ovaio aggressivi e in età precoce? Una risposta chiara a questa domanda…Continua a leggere l’articolo su Repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.