Terminati i lavori dell’evento scientifico 2020 coordinato dalla Dott.ssa Laura Cortesi  che a causa della pandemia da COVID-19 si è svolto via web. Il titolo di quest’anno è stato: Nuovi scenari nelle indicazioni e nelle applicazioni cliniche dei test genetici BRCA (e non solo). Un titolo ambizioso per accendere i riflettori su tematiche innovative quali:

  • la chirurgia di riduzione del rischio nelle donne non BRCA mutate
  • ruolo dell’immunoterapia
  • sequenze terapeutiche nelle malattie early e avanzate
  • Raccomandazioni AIOM per esecuzione test BRCA nell’adenocarcinoma  pancreatico metastatico e terapie oncologiche per questi pazienti
  • ruolo dei multigene panel
  • Terapie oncologiche nelle pazienti con tumore ovarico HRD positive/BRCA negative.

I lavori hanno avuto inizio il pomeriggio del 9 Ottobre, seguiti da circa 150 specialisti da tutta Italia e sono stati di grandissimo spessore scientifico per il prestigio dei relatori provenienti da tutta Italia e per i temi estremamente innovativi affrontati che costituiscono un bagaglio d’informazioni preziose per consentire anche a chi rappresenta l’associazione di formarsi e informarsi  in base alle migliori e più recenti e robuste evidenze scientifiche disponibili

La mattina di sabato 10 Ottobre è stata interamente dedicata alla tavola rotonda durante la quale gli specialisti del nostro Comitato Tecnico Scientifico hanno risposto alle tantissime domande poste dai soci su temi riguardanti la genetica, il miglior approccio chirurgico, le nuove terapie con parp inibitori e i trattamenti per le donne con tumore al seno triplo negativo e metastatico, i protocolli di sorveglianza per tutte le persone portatrici della mutazione dei geni BRCA (donne e uomini), gli aspetti psicologici, la qualità della vita di coppia, gli stili di vita sani e ruolo dell’alimentazione nell’insorgenza di alcuni tipi di tumori. La sessione mattutina è stata seguita da più di 80 persone che hanno apprezzato moltissimo la disponibilità, l’empatia e la chiarezza dei contenuti trasmessi dagli specialisti.

Il nostro grazie va alla Dottoressa Cortesi per avere organizzato, nonostante le difficoltà di questo momento storico, un evento di così grande spessore apprezzato da medici, e da tutti gli associati collegati, e alla Dott.ssa Ferrari per avere creato un CTS così prestigioso che permette alla nostra onlus di crescere grazie alla conoscenza.

Tutti coloro che si sono registrati all’evento, potranno rivedere la registrazione collegandosi al sito http://www.testgeneticibrcaenonsolo2020.it

Guarda le foto

Leggi il programma