Importante appuntamento a Roma dal 6 al 7 Dicembre per parlare del BRCA e delle prospettive future, di terapia personalizzata, di miglioramento della qualità di vita e soprattutto di quanto sia importante identificare precocemente le persone portatrici della mutazione.

L’apertura del congresso è stata affidata alle associazioni pazienti e alle politiche sanitarie, una tavola rotonda che ci ha visto tra i protagonisti insieme a Salute Donna, Incontradonna, LILT e Gemme Dormienti.

Almerino Petrolati, componente del Consiglio Direttivo, ha rappresentato aBRCAdaBRA, raccontando anche la sua storia personale e familiare, enfatizzando l’importanza di focalizzare l’attenzione anche sui soggetti di sesso maschile.

Leggi il programma

Leggi l’articolo su Agenzia Stampa DiRE