Le donne che ereditano la mutazione BRCA1 hanno una probabilità del 44% di sviluppare un tumore ovarico. Ma attualmente solo a una donna su tre viene proposto il test genetico con enormi differenze nelle varie regioni. Stefania Gori ,Presidente Nazionale Aiom, Fabrizio Nicolis, Presidente Fondazione Aiom e la nostra Presidente  spiegano perchè è importante che tutte le donne vengano sottoposte all’esame.

Guarda il video su Oncoline di Repubblica.it