Incontro congiunto FAVO-aBRCAdaBRA presso la Sede Centrale INPS di Roma durante il quale erano presenti  Elisabetta Iannelli per FAVO, Rita Nonnis, Veronica Barra e Salvo Testa per aBRCAdaBRA e il dott. Onofrio De Lucia, coordinatore medico legale INPS.

Il progetto nasce qualche mese fa con l’obiettivo di promuovere una diversa valutazione delle persone portatrici della mutazione genetica BRCA (sia malate che sane) da parte delle Commissioni INPS che tenga in considerazione l’impatto psicologico della sorveglianza periodica e l’esito degli interventi di riduzione del rischio.

L’incontro è stato molto proficuo e a breve sarà prodotto un documento finale che contemplerà tutti i temi e le istanze discusse oggi.

Avanti insieme!