Miriam Carbone,fin da quando aveva 20 anni, sapeva di essere portatrice della mutazione BRCA1.

Tuttavia non e’ bastato ad evitare che si ammalasse.

Quali riflessioni per una migliore gestione del rischio genetico?

Perche e’ importante ascoltare i bisogni delle donne Brca1/Brca2 mutate?

Leggi la storia di Miriam su Salute Seno de La Repubblica